A Tonadico gran finale per i “Filò”

Share Button

Un viaggio alla riscoperta delle proprie origini e radici, una rievocazione dei tempi passati, con i suoi usi e costumi: ecco quello che vuole riproporre questa manifestazione

 

di Bruno Bonat

Tonadico (Trento) – Sarà questa un’opportunità per visitare il centro storico di questo delizioso paese, che è stato definito “paese pinacoteca”, perché è ricco di edifici antichi e di numerosi affreschi che vanno dal secolo XV ai nostri giorni. Il visitatore avrà modo di entrare nel magico mondo artigiano e hobbistico; nelle botteghe dei seggiolai, calzolai, cestai, lavoratori del legno; vedere l’abilità artistica delle donne nell’arte dell’uncinetto, ricamo, e… tante altre attività.

Ci si potrà “immergere” nel mitico mondo del “filò” dove le donne accudivano all’arcolaio o ad altri lavori femminili, mentre gli uomini intrattenevano i presenti raccontando vecchie storie o leggende tramandate da padre in figlio. L’itinerario si snoda all’interno delle suggestive vie del centro storico di Tonadico, lungo le quali sono state ricavate – da avvolti, stalle, fienili – le botteghe degli artigiani e degli hobbisti. Il programma prevede un ricco calendario di manifestazioni di contorno. Rivolgiamo un particolare ringraziamento a tutti coloro che hanno collaborato per la riuscita della manifestazione.

Non solo Filò

SGUARDI CONTEMPORANEI – 20 ritratti di pastori”

Fotografie di Giancarlo Rado

Le fotografie che compongono la mostra Sguardi contemporanei, 20 ritratti di pastori, sono state realizzate nell’arco di dieci anni, dal 2005 fino ad oggi. Esse fanno parte di un lavoro più ampio chiamato Italians, un archivio ragionato di ritratti ambientati  nel nordest italiano. È stata utilizzata un’Hasselblad, una fotocamera medio formato 6×6 degli anni ’70 montata su cavalletto, quella usata dagli astronauti quando sono sbarcati sulla luna ma che, molto più modestamente, ha accompagnato i fotografi di matrimonio dagli anni ’60 fino all’avvento del digitale. È una macchina lenta, ma questa lentezza diventa un pregio, perché puoi dialogare col soggetto, prendere tempo, studiare l’inquadratura, valorizzare la persona, ascoltare.

I ritratti sono frontali, diretti, i soggetti guardano in macchina e ti interrogano. La consapevolezza di essere ritratti li aiuta ad autorappresentarsi, a descrivere la loro vita come appare dal volto, dalla postura, dal paesaggio che li circonda. I pastori raccontano la loro storia, la storia di un viaggio. Nell’atmosfera permeata di silenzio di questi ritratti, noi ascoltiamo le motivazioni profonde che li spinge al viaggio dalle montagne del Trentino fino alla pianura veneta e friulana e nel contempo riflettiamo sul grande viaggio della nostra vita che idealmente ci accomuna tutti nel profondo.

ORARIO

Dall’11 al 16 agosto 2017: 17.00-19.00 e 20.30-23.00

Dal 17 al 31 agosto 2017: 16.30 – 19.00 (chiuso domenica e lunedì)

IL PROGRAMMA

Venerdì 11 agosto 2017

Centro storico ore 17.00 – apertura de “Le botteghe del filò”

Palazzo Scopoli ore 17.30

Conferenza: “Carne da Miniera. Storie e stragi degli italiani invisibili nelle miniere del Belgio dal 1946 al 1973”. Il prof. Walter Basso presenterà il suo libro affrontando il delicato problema dell’emigrazione in Belgio nelle miniere di carbone tra risvolti tragici e politici.

Ore 20.30 Centro Storico con partenza dalla Lisièra

Apertura ufficiale della manifestazione

Sfilata ed esibizione dei Gruppi:

Gruppo Folkloristico di Cesiomaggiore (BL)

Gruppo Folkloristico di Pieve Tesino (TN)

Gruppo Gruppo Folkloristico Palaearlearmusikanten (TN)

Sabato 12 agosto 2017

Ore 17.00 Piazza Piubago

Spettacolo di burattini – “La fata Morgana”

Ore 17.00 con ritrovo a Palazzo Scopoli

Visita guidata a Palazzo Scopoli (partecipazione gratuita)

Ore 21.00 Centro Storico

Spettacolo del Gruppo Folkloristico di Carano (TN)

Domenica 13 agosto 2017

Ore 17.00 Centro Storico

Spettacolo degli sbandieratori e musici dei “Dragoni del Brentesis”

Ore 21.00 Piazza Piubago

Concerto del Corpo Musicale Folkloristico di Primiero (TN)

Lunedì 14 agosto 2017

Ore 17.00 Centro storico

Il cantastorie veneto”

Ore 21.00 Palazzo Scopoli

Un giorno lungo un anno”

Proiezione e commento delle fotografie sulla vita dei pastori a cura di Giancarlo Rado

Martedì 15 agosto 2017

Ore 10.00-12.00 e 17.00-19.00 con ritrovo a Palazzo Scopoli

Visita ai dipinti del Centro Storico di Tonadico e alla Chiesa di San Vittore

(partecipazione gratuita)

Ore 21.00 Piazza Piubago

Gran concerto di Ferragosto con il “Caffè Concerto Strauss”

Mercoledì 16 agosto 2017

Ore 17.30 – 22.30

Spettacoli itineranti con “I giullari dell’allegra brigata”

Ore 22.50 circa

Gran finale con i fuochi artificiali

******

MOSTRE

Presso Palazzo Scopoli è allestita la mostra fotografica “Sguardi contemporanei – 20 ritratti di pastori” di Giancarlo Rado

ORARIO: 17.00 – 19.00 e 20.30 – 22.30

ORARIO APERTURA DE “Le boteghe del filò”:

11 – 12 – 14 – 16 agosto 2017 17.00 – 23.00

13 e 15 agosto 2017 10.00 – 12.30 = 17.00 – 23.00

*****

Ci scusiamo per eventuali cambiamenti che si verificassero, non dipendenti dalla nostra volontà

Share Button

You must be logged in to post a comment Login