Primo Piano Primiero Vanoi

1953 – 2013 la storia degli Alpini di Imèr nelle immagini (SFOGLIA ONLINE)

Share Button

Sfoglia il libretto per i 60 anni del gruppo. Momenti unici rivivono nelle foto raccolte e pubblicate 

foto 01ok

60 anni della nostra storia

“Era il 10 gennaio del 1953 quando 44 alpini in congedo di Imèr diedero vita al Gruppo alpini di Imèr consegnando così alla comunità un’ associazione di volontariato che in questi 60 anni ha contribuito sensibilmente all’arricchimento sociale, culturale e turistico del paese.

Ne sono testimonianza i numerosi interventi eseguiti in campo ambientale e assistenziale, le feste campestri, le ricorrenze tradizionali, quali la festa della befana, e la pubblicazione di ben quattro libri del nostro storico Floriano Nicolao a cui va la riconoscenza nostra e dell’intera comunità di Imèr.

Ma più ancora i lavori di risanamento, assieme a tanti volontari, della cappella della Vederna, la realizzazione del monumento ai caduti in guerra, la costruzione della croce della Stomeghina, l’edificazione della chiesetta dei Masi, il rifacimento della fontana della Vederna e i numerosi interventi di sistemazione straordinaria del sentiero del Bosc Negro, che porta in Morosna e alla croce della Stomeghina, e di quello che porta alla Chiesa di San Silvestro.

Oggi il Gruppo alpini di Imèr può contare su 98 soci ordinari e 52 soci aggregati, espressione di un impegno disinteressato e “super partes”, a servizio della nostra comunità.

Nella ricorrenza del 60° di costituzione del Gruppo, gli alpini di Imèr hanno voluto ricordare fotograficamente i momenti salienti e significativi della loro lunga storia con questo opuscolo che rimanda alla memoria di tempi andati, da alcuni vissuti personalmente, ad altri raccontati e narrati, ma comunque testimonianza di un impegno forte e sentito, che ancor oggi continua, pur nelle mutate condizioni, a servizio del paese e dell’intera comunità”.

Il Capogruppo

Aldo Bettega

>Sfoglia la pubblicazione per i 60 anni degli Alpini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *