Olimpiadi 2026, Bolzano trova accordo con Governo

Share Button

Per pista di bob a Cortina disponibile Fondo comuni confinanti

NordEst – La Giunta provinciale di Bolzano ha raggiunto l’intesa con il Governo per le Olimpiadi del 2026. L’esecutivo altoatesino ha trovato infatti un accordo con le Regioni e le città coinvolte nella candidatura. Un’intesa è stata trovata anche sull’eventuale utilizzo post olimpico dell’impianto di bob e slittino di Cortina.

Il prossimo 2 aprile ci sarà un sopralluogo degli otto membri della Commissione del Cio, il Comitato olimpico, ad Anterselva.

“Stiamo lavorando a ritmi elevati per la candidatura con i colleghi di Veneto, Lombardia e Trentino. Ora andranno firmati gli schemi di garanzia del Comitato olimpico”, ha detto il governatore, Arno Kompatscher, che ha poi parlato della pista da bob Eugenio Monti di Cortina. Per intervenire sulla struttura, ha detto Kompatscher, Cortina potrà attingere dal Fondo comuni confinanti, in cui ogni anno Trentino e Alto Adige versano 80 milioni di euro.

  • In breve

Incendio a ponte Talvera. Intervento dei vigili del fuoco questo pomeriggio a ponte Talvera a Bolzano a causa di un incendio scoppiato all’altezza del pilone centrale. Le fiamme si sono propagate nell’intercapedine, sotto il piano stradale.

Demografia: a Trento sempre più anziani, immigrati in calo. Al 31 dicembre 2018 la popolazione a Trento è di 118.288 residenti con +291 (+0,2%) persone rispetto all’anno 2017. L’età media è di 44,6 anni, in costante crescita nel decennio (nel 2009 era di 42,8 anni; nel 2017 44,4 anni).

Fermato al Brennero con 1,3 kg di eroina nello stomaco. Un cittadino nigeriano trentenne è stato arrestato dalla Polfer al Brennero perché aveva 1,3 chili di eroina suddivisa in 76 ovuli nella stomaco.

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.