Tragico sabato in Alto Adige: giovane muore a 17 anni a Bressanone

Share Button

Era uscito per un’escursione, caduto in un dirupo in Alto Adige

Bolzano – Un giovane di 17 anni di Bressanone è stato trovato morto nel pomeriggio in fondo a un dirupo, vicino al monastero di Sabiona. A non lasciargli scampo sarebbe stata una caduta di circa 40 metri.

L’allarme era scattato a fine mattina, quando il giovane non aveva fatto ritorno a casa, dopo essere uscito per un’escursione. L’hanno cercato e trovato i vigili del fuoco volontari di Chiusa.

  • In breve

Violenta e strappa falange alla vittima. Un cittadino nigeriano 25enne è stato arrestato dai carabinieri di Padova per violenza sessuale e lesioni gravissime. Dopo aver attirato in casa sua due sorelle, sue connazionali, ha aggredito e violentato una delle due donne, e nella colluttazione le ha morso un dito in modo così violento da staccarle una falange. Il fatto è avvenuto nell’abitazione dell’uomo, a Mestrino (Padova). Il giovane aveva attirato le sorelle, residenti nel veronese, entrambe parrucchiere, dicendo che sua moglie aveva bisogno di sistemare i capelli. Ma una volta giunte in casa le due si sono rese conto che non c’era nessuno oltre al 25enne. Con uno stratagemma l’uomo ha attirato nella stanza da letto una delle due donne, di 25 anni, e qui l’ha picchiata e sottoposta a violenza sessuale.

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.