Incidente mortale durante lite: arrestato 22enne, è accusato anche di stalking verso ex fidanzata

Share Button

Si trova in stato di arresto lo studente di 22 anni di Quinto di Treviso accusato di aver deliberatamente provocato l’incidente stradale in cui, la sera di venerdì scorso, perse la vita una donna di 62 anni, Giuseppina Lo Brutto

NordEst – Secondo l’accusa il giovane, nel corso di una lite con la fidanzata, mentre si trovavano entrambi a bordo di un’Alfa Romeo “Mito” da lui condotta, avrebbe volontariamente fatto sterzare l’auto contro una seconda vettura che transitava in direzione opposta causando in questo modo il decesso istantaneo della donna. Sarebbe stata la ragazza a fornire agli investigatori gli elementi per le accuse al giovane.

La misura restrittiva è stata notificata a Barzan nella sua camera dell’ospedale Ca’ Foncello a Treviso, dove si trova ricoverato per le ferite riportate. Fra le imputazioni la magistratura contesta a Barzan anche quella di stalking, per una serie di comportamenti molesti tenuti verso la giovane dallo scorso gennaio.

  • In breve

Sono in corso in mare le ricerche di un uomo che faceva parte dell’equipaggio di un peschereccio, il Laura Doria, della marineria di Chioggia, e che si ritiene sia caduto in acqua. L’incidente è avvenuto a 4 miglia dal litorale di Pellestrina. Gli uomini della Guardia costiere, dei Vigili del fuoco e della Finanza sono impegnati, anche con l’ausilio di elicotteri, nelle ricerche del marinaio.

 

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.