Delizie “Made in Südtirol”: apre a Dubai il primo store Loacker

Share Button

Nei pressi del grattacielo più alto del mondo

 

Bolzano – Ha aperto a Dubai il primo “concept e flagship store” Loacker al di fuori dei confini europei. Il punto vendita, di quasi 300 mq, del produttore altoatesino di wafer si trova all’interno del famoso Dubai Mall, di fronte all’ingresso dell’At the Top – Burj Khalifa, che con i suoi 828 metri è il grattacielo più alto del mondo.

La scelta della metropoli degli Emirati Arabi Uniti non è stata casuale per il marcho atoatesino. Già dagli anni ’80, Loacker, infatti, commercializza le sue specialità a base di wafer e di cioccolato nell’area del Medio Oriente, che oggi costituisce una delle regioni più importanti per l’azienda sul fronte export. “Il nuovo concept store Loacker di Dubai non poteva avere posizione migliore” – spiega Ulrich Hofer, managing director Loacker retail – Chiunque voglia salire sul Burj Khalifa, passa davanti allo store Loacker. La visibilità garantita al marchio, quindi, è decisamente ottima”.

 

  • In breve

Terence Hill, al secolo Mario Girotti, è in Trentino per presentare il suo nuovo film “Il mio nome è Thomas”, proiettato nell’ambito della 21/a edizione del Religion Today Film Festival, dal quale ha ricevuto a Trento il premio alla carriera –  “Sul mio film – dice l’attore – non mi sento di dire molto, ma posso solo sottolineare che la televisione è bellissima anche se molto complessa. Ho dovuto scegliere se continuare con ‘Un passo dal cielo’ o ‘Don Matteo’, preferendo quest’ultimo, proprio perché tante riprese significano poco tempo da dedicare alla famiglia”. “Ricordo ancora la prima scena che ho girato in compagnia di Bud Spencer: non mi diedero nemmeno un copione, quindi inizialmente mi rifiutai”, dice Terence Hill. “Poi mi dissero che avremmo cominciato con il prenderci a botte e se ci ripenso non posso che sorridere”.

 

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.