Commissione Uranio: nei prossimi giorni in missione a Nordest

Share Button

La commissione parlamentare d’inchiesta è guidata dal Presidente Gian Piero Scanu

uranio
NordEstGiovedì 12 gennaio e venerdì 13 una delegazione della Commissione parlamentare d’inchiesta Uranio impoverito, guidata dal Presidente Gian Piero Scanu, sarà nel Triveneto per svolgere sopralluoghi nel poligono militare di Cellina-Meduna, nell’ex base Nato di Monte Venda e nel poligono di Foce Reno.

Il 12 gennaio alle ore 12, la delegazione – composta anche dai deputati Donatella Duranti, Ivan Catalano, Paola Boldrini, Gianluca Rizzo, Maria Amato, Diego Crivellari e Diego Zardini e da alcuni consulenti della Commissione – visiterà il poligono di Cellina-Meduna (Pordenone).

I lavori riprenderanno alle ore 17 alla Prefettura di Padova con le audizioni del Procuratore della Repubblica di Padova, Matteo Stuccilli, del Sostituto Procuratore Francesco Tonon, dei rappresentanti del Comitato vittime ed ex lavoratori del Poligono di Monte Venda, di Fernanda Fasolo (familiare di vittima del lavoro), di Franco Carocci, già addetto Manutenzione Radio 1° ROC Monte Venda, e di Giovanni Amato, già in servizio presso il 1° ROC Monte Venda.

Venerdì 13 gennaio, alle ore 11, la delegazione sarà a Casal Borsetti (Ravenna) per visitare il poligono di Foce Reno. Seguiranno gli esami testimoniali dei responsabili del poligono: Ten. Col. Saverio Rametta, Comandante, Ten. Col. Roberto Mariani, medico competente, e Ten. Col. Renato Tampieri, responsabile sicurezza. Saranno ascoltati anche i sindaci dei Comuni interessati. “Intendiamo esercitare fino in fondo i compiti che il Parlamento ci ha assegnato”, dichiara Scanu.

Share Button

You must be logged in to post a comment Login