Belluno, anonimo salda le bollette arretrate di un anziano in difficoltà economiche

Share Button

Il benefattore ha saldato le bollette della luce di un anziano, bel gesto di solidarietà apprezzato anche dal presidente Zaia

natale

Belluno –  “Quale miglior regalo di Natale se non un’azione concreta verso chi si trova in estrema difficoltà?A Pieve di Cadore è successo: uno sconosciuto si è infatti offerto di pagare dodici mesi di luce a un anziano in difficoltà”.

Con queste parole il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, commenta la notizia del gesto di solidarietà di uno sconosciuto che si è offerto di saldare per un anno intero l’importo delle bollette dell’energia elettrica di una persona anziana in difficoltà economiche.

“E’ un segno di civiltà, un vero e proprio gesto d’amore incondizionato verso il prossimo. Un’azione che si fonda su quel senso di solidarietà tipico di noi veneti e che – continua il Presidente – in un periodo di profonda crisi come quello che ci attanaglia distilla un raggio di speranza”.

“E’ grazie a persone come queste – conclude Zaia – che si realizza quel senso di coesione che ci fa volgere lo sguardo al futuro con la speranza di poter andare avanti, crescere ancora assieme, senza arrendersi mai”.

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.