Primo Piano NordEst Valsugana Tesino Primiero Vanoi Belluno Feltre

Scarica di massi sullo Schenèr tra Bellunese e Primiero: strada riaperta, guarda le foto del distacco

Share Button

L’emergenza è scattata dopo le 17 di sabato pomeriggio tra Bellunese e Primiero, prima della galleria Val Rosna al km 58+700. Disagi al traffico, con circolazione riaperta dopo le 19. Lunghe deviazioni al traffico per Primiero/Vanoi via ‘Roa’, Tesino, passo Brocon

NordEst – Pesanti disagi al traffico sabato pomeriggio sulla strada SR 50 tra Bellunese e Primiero, a causa di una scarica di massi caduta poco prima della galleria di Val Rosna, al bivio con la vecchia strada della Cortella al km 58+700.

Le prime chiamate

Dopo le prime chiamate degli automobilisti in transito – verso le 17 -, sul posto sono arrivati i Vigili del fuoco da Belluno, Feltre e i volontari da Imèr. Immediato anche l’intervento in zona con l’elicottero dei tecnici di Veneto strade. Fortunatamente nessun mezzo è rimasto coinvolto. Danni si registrano anche al tratto di pista ciclabile all’esterno delle gallerie.

Alle 19, dopo la messa in sicurezza della strada, con lo spostamento dei massi caduti sulla carreggiata, la circolazione è stata ripristinata, con pesanti disagi al traffico, su un’arteria molto trafficata in questi giorni di vacanza.

Il racconto di alcuni testimoni sui social. Passato 10 secondi dopo la caduta del primo masso. Un gran boato fin dentro la galleria”. Altri raccontano di aver percorso da ponte Serra, la strada della ‘Roa’ fino al Tesino per rientrare poi nel Primiero/Vanoi. Molte le moto presenti lungo il tratto di strada che forunatamente sono state sfiorate dai massi caduti. Si sono registrate lunghe code lungo il lago dello Schenèr con molte auto ferme, stessa situazione sul versante di Fozaso per lamno due ore. Un tratto di strada che richiede da tempo, urgenti interventi di manutenzione da Imèr (Trento) a Fonzaso (Belluno).

Altri interventi nei giorni scorsi

Nei giorni scorsi, la strada dello Schenèr aveva subito altri importanti rallentamenti in zona Trentino, in seguito all’ingrossamento di un ruscello a bordo strada, che ha richiesto l’intervento dei Vigili del fuoco, del Servizio Gestione strade della Provincia di Trento con il supporto di una impresa locale.

Le immagini della scarica di sassi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *