Alpe Lusia – San Pellegrino: da venerdì 7 dicembre si scia: aperti i collegamenti Lusia – Bellamonte e San Pellegrino – Falcade

Share Button

Si apre ufficialmente la stagione invernale anche in questa zona delle Dolomiti

Dolomiti – Venerdì 7 dicembre inizierà ufficialmente la stagione invernale 2018/2019 nel comprensorio Alpe Lusia/San Pellegrino a cavallo tra la Val di Fassa e la Provincia di Belluno nel cuore del Dolomiti Superski. Per il weekend dell’Immacolata si potrà sciare sulle piste di Moena-Alpe Lusia, Passo San Pellegrino e Falcade con ben 16 impianti di risalita in funzione, 3 campi scuola e tutti i collegamenti aperti, oltre a numerosi rifugi dove fermarsi per una gustosa sosta tra una discesa e l’altra.

La principale novità a disposizione degli sciatori è l’App Lusia-Sanpe, un’applicazione moderna ed accattivante scaricabile gratuitamente da Google Play e App Store che, grazie all’avanzata tecnologia Skitude, fornisce informazioni sul comprensorio e sulle piste, con meteo e webcam sempre a portata di mano, registrando tutte le attività svolte, discese, velocità e altitudini, oltre a proporre statistiche personalizzate e permettere di ricostruire le proprie performance e geolocalizzare gli amici. Funzioni utili e divertenti per un’esperienza sugli sci ancora più coinvolgente!

L’Alpe Lusia/San Pellegrino

E’ un’ottima scelta soprattutto per i giovani e le famiglie. I bambini, in particolare, hanno a disposizione numerose aree dedicate interamente a loro con giochi, attività e sfide sulla neve dove divertirsi in piena sicurezza e prendere confidenza un po’ alla volta con gli sci. Un’offerta ulteriormente rafforzata con l’ampliamento del campo scuola di Le Buse, facilmente raggiungibile in cabinovia da Falcade, che è stato dotato di una nuova sciovia, un lungo tapis roulant e un’ampia area primi passi dove far pratica e sperimentare in totale sicurezza le prime emozionanti discese. Sempre in un’ottica family friendly anche la pista Le Cune, che funge da collegamento strategico tra l’Alpe Lusia e Bellamonte, è stata addolcita e resa fruibile ai principianti.

Gli appuntamenti

Per quanto riguarda gli eventi, invece, grande protagonista dell’inverno sarà, ancora una volta, la pista La VolatA che dalla cima del Col Margherita (2514 m) scende al Passo San Pellegrino (1918 m) con un tracciato adrenalinico fatto di curve e pendenze che sfiorano il 48%. Il primo appuntamento da non perdere è in programma venerdì 21 e sabato 22 dicembre con i “Masters Day”, due giornate di test materiali e attrezzatura Nordica con l’ex sciatore alpino sloveno Jure Košir, specialista delle prove tecniche e vincitore di una medaglia olimpica e di tre gare di Coppa del Mondo, come special guest e trainer d’eccezione.

Per maggiori informazioni e il dettaglio delle aperture di piste e impianti: www.alpelusiasanpellegrino.it

 

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.