Pasqua tragica in montagna: Claudio Berneri muore a Cima di Caione, sul Pasubio perde la vita Roberto Trivellin

Share Button

Uno scialpinista è deceduto, precipitando per centinaia di metri tra Lombardia e Veneto. Grave incidente a Pasqua anche sul Pasubio, difficili le operazioni di recupero

Nordest – E’ Claudio Berneri, 61 anni, residente a Brescia l’escursionista che ha perso la vita nel giorno di Pasquetta, durante un’escursione di scialpinismo nella zona di Cima Caione, a Ponte di Legno.

L’allarme è stato dato dai compagni di escursione che hanno allertato subito i soccorsi in quota. Immediato l’intervento in zona – sul monte Caione, tra Lombardia e Trentino – dell’elicottero decollato da Trento con l’equipe sanitaria.

Per cause in corso di accertamento, lo scialpinista è precipitato per centinaia di metri, perdendo la vita sul posto.

Era impegnato in un’escursione a Cima di Caione con alcuni compagni, nel gruppo dell’Ortles Cevedale, tra Lombardia e Trentino.

Sul posto sono intervenuti il soccorso alpino lombardo e l’elicottero da Trento.

Tragica escursione a Pasqua sul Pasubio. Un uomo di 57 anni, Roberto Trivellin, di Torri di Quartesolo (Vicenza), è morto travolto da una slavina mentre compiva un’escursione sul Monte Pasubio, lungo la «Via degli Eroi». Il cinquantasettenne era uscito all’alba e avrebbe dovuto fare rientro prima di pranzo, ma non è mai tornato. E’ stato ritrovato dall’equipaggio dell’elicottero «Drago 71» dei Vigili del Fuoco che ha individuato il corpo a valle del rifugio Papa, coperto di neve. Sul posto sono scesi col verricello due elisoccorritori, i quali hanno raggiunto l’uomo e atteso l’arrivo del medico del Suem 118, che ne ha constatato la morte. Il corpo è stato caricato a bordo di una barella e trasportato a valle dall’elicottero di Verona Emergenza, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sul posto hanno operato le squadre del Soccorso alpino, il personale del distaccamento di Schio (Vicenza) e il personale Speleo alpini fluviali dei Vigili del fuoco.

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.