Primo Piano Trentino Alto Adige Valsugana Tesino DolomitesTv

A Tonadico conclusa la ‘Mariapoli’ con l’intitolazione di “via Chiara Lubich”. Vescovo Tisi: “Qui conobbe la bellezza di Dio”. Maria Voce: “Richiamo alla via dell’amore”

Share Button

La Mariapoli europea, che ha richiamato nelle ultime quattro settimane in Primiero circa 3 mila persone a rilanciare 70 anni dopo  l’ideale della fraternità dalla sede del primo incontro estivo di Chiara Lubich, si è conclusa sabato con l’intitolazione alla fondatrice dei Focolari di una via del centro  storico di Tonadico

Primiero (Trento) – Il momento solenne, alla presenza della presidente del Movimento Maria Voce Emmaus, è stato accompagnato dall’inno europeo alla gioia e dalla benedizione dell’Arcivescovo di Trento con i parroci del decanato, alla presenza del presidente della Comunità di Primiero, Roberto Pradel e del sindaco Daniele Depoaoli.

“In questo momento difficile per l’Europa – ha detto mons. Lauro Tisi – la vostra presenza da molti paesi europei con l’invito ad amare la patria altrui come la propria patria è una vera profezia”.
L’arcivescovo ha ricordato ai focolarini che “le radici di Chiara sono trentine, lei è stata forgiata dalla comunità trentina e poi è stata consegnata al mondo; senza la comunità trentina e la Chiesa trentina non sarebbe stata quello che è stata e senza l’arcivescovo Carlo de Ferrari il movimento non sarebbe nato”.

Tisi ha aggiunto che “Chiara ha avuto qui un’esperienza mistica e in questo luogo nel 1949 ha visto la bellezza di Dio ed ora noi chiediamo per l’umanità per i nostri popoli e le nostre chiese di poter raccontare la bellezza e la bontà di Dio”.

Lubich

UNA VIA PER CHIARA LUBICH A TONADICOA Tonadico nel Primiero da oggi c'è una via intitolata a Chiara Lubich

Pubblicato da RTTR La Televisione su Sabato 10 agosto 2019

“Qui ci sentiamo a casa, anche io mi sento primierotta” è stato il ringraziamento di  Maria Voce – alla quale il sindaco Daniele Depaoli ha donato un volume sull’ ingegnere europeista e primierotto Luigi Negrelli -, la quale ha ripercorso l’esperienza mistica di Chiara rinnovando  l’impegno all’amore scambievole anche nell’Europa di oggi.

“Chi percorrerà questa via Chiara Lubich sarà richiamato alla via dell’amore scambievole.” Questa promessa è stata pronunciata anche durante la santa Messa presieduta da mons. Tisi nella parrocchiale di Fiera di Primiero.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *