Primo Piano

Dopo l’impresa di Nibali, il Giro d’Italia arriva a NordEst (VIDEO)

Share Button

Prima vittoria Italiana, Nibali trionfa a Bormio e il Giro arriva a Canazei

 

Canazei (Trento) – Tutto pronto per il gran ritorno delle Dolomiti al Giro.  Vincenzo Nibali intanto ha vinto la tappa di martedì, battendo allo sprint lo spagnolo Mikel Landa, nella 16/a tappa del 100/o Giro d’Italia di ciclismo, da Rovetta (Bergamo) a Bormio (Sondrio), lunga 222 chilometriQuella di Nibali è la prima vittoria di tappa di un italiano in questa edizione del Giro d’Italia.

Tom Dumoulin, pur fra mille sofferenze, ha difeso la maglia rosa, che indossa dal 16 maggio scorso, giorno della cronometro del ‘Sagrantino’. L’olandese, penalizzato da problemi intestinali, è riuscito a limitare il distacco dai rivali che lo hanno preceduto all’arrivo di Bormio, dove si è conclusa la 16/a tappa, partita da Rovetta (Bergamo).

La Tirano – Canazei

Tappa mossa. Prima parte con partenza da Tirano e salite impegnative come Aprica e Passo del Tonale seguite dalla lunga discesa della Val di Sole. Seconda parte sempre in ascesa con il GPM di Giovo all’inizio della risalita seguito da un lungo falsopiano sempre a salire fino all’arrivo previsto a Canazei (già tre volte città di tappa). Ultimi 5 km tutti in leggera salita lungo strada ampia e ben pavimentata. Brevissima discesa ai 1000 m dall’arrivo. Rettilineo finale di 450m, su asfalto, largo 6.5 m.

La vittoria di Nibali

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *