Prima assemblea dei soci della nuova Val di Fiemme Cassa Rurale

Share Button

I soci sono chiamati a eleggere il Consiglio di amministrazione per la fase transitoria, che resterà in carica fino al 2020 ed avrà il compito di designare il nuovo presidente

Val di Fiemme (Trento) – Prima assemblea elettiva della nuova Val di Fiemme Cassa Rurale. I soci sono chiamati a eleggere il Consiglio di amministrazione per la fase transitoria, composto da 12 consiglieri (8 rappresentanti del territorio ex Fiemme e 4 rappresentanti del territorio ex Centrofiemme). Il nuovo Consiglio di amministrazione resterà in carica fino al 2020 ed avrà il compito di designare il nuovo presidente.

La Val di Fiemme Cassa Rurale è nata lo scorso 1° dicembre. Una “magnifica” Cassa Rurale che racchiude la valle intera, da Predazzo a Trodena. I numeri parlano da soli: 7.000 soci, 104 collaboratori, 17 filiali (di cui 3 in Alto Adige), 1,3 miliardi di masse, più di 100 milioni di patrimonio e un CET1, tra i più solidi, al 19%. La sede legale a Cavalese, mentre la direzione generale, guidata dal direttore Paolo Defrancesco, a Predazzo.

L’appuntamento è fissato per sabato 13 gennaio alle 14.30 al Palafiemme Centro Congressi di Cavalese. Per raggiungere l’assemblea in modalità sostenibile è a disposizione il servizio di bus navetta da prenotare presso le sedi e filiali entro l’11 gennaio.

  • In breve

Apot: Progetto Trentino Frutticolo Sostenibile. Il percorso continua

A Vigo di Ton benedizione del sale in “Famiglia”

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.