A Feltre le “Giornate europee dei mestieri d’arte” 1/2/3 aprile (PROGRAMMA)

Share Button

Si svolgeranno dall’1 al 3 aprile le Giornate europee dei mestieri d’arte, appuntamento internazionale di valorizzazione del terriorio e dei suoi mestieri

feltre

Feltre (Belluno) – L’Italia, fino al 2014 è stata rappresentata dalle città di Milano e Firenze e dalla regione Toscana. Ora anche Feltre, riconosciuta città d’Arte, ha ottenuto l’accreditamento dall’Institut National des Métiers d’Art (INMA) di Parigi e partecipa con l’evento “I atto – La Repubblica degli Innovatori”, organizzato da l’Arca dei talenti.

Venerdì 1 aprile, ore 20,30 in sala degli Stemmi si inaugureranno le giornate dedicando  un premio alle Botteghe storiche  del Feltrino, con un convegno dal tema “Botteghe storiche” tra tradizione e innovazione. Suggestive storie di bottega segnano il tessuto economico e sociale del nostro territorio e diventano esse stesse luoghi storici. Una ricostruzione di Feltre e delle sue famiglie da una visuale insolita. Introduce e coordina Sabrina Bellumat vicesindaco e assessore alle attività produttive.

Interventi:
Matteo Melchiorre, Ricercatore Università IUAV “Uno sguardo alla storia del commercio nel feltrino fra il XV e XVI secolo“;
Federica Preto, Arca dei Talenti,  “I ruoli dei mestieri d’arte come promozione del territorio“;
Alberto Faoro, “I luoghi storici del commercio: procedure per l’accreditamento regionale“;

A chiusura serata verranno consegnate le targhe, realizzate dal Comitato Mostra dell’artigianato, Laboratorio Feltre alle seguenti attività, riconosciute luoghi storici del commercio:

Mercato di Feltre;

Pasticceria Garbuio;

Nuova Cartoleria Possiedi;

Ottica Frescura;

Caffè di Via Paradiso.

Il  progetto vuole assumere il ruolo di sviluppo finalizzato al recupero di economie e capacità competitive, valorizzando tradizioni e innovazioni del nostro territorio, il commercio urbano e del centro storico e la crescita della capacità di attrazione del territorio del Parco delle Dolomiti.

Il programma

Nel corso delle giornate si invitano i cittadini a scoprire i luoghi del Feltrino dove i maestri lavorano o dove i prodotti creati dai più grandi artigiani vengono selezionati e proposti. In sinergia con quanto accade nel resto d’Europa per il week end sarà possibile visitare le botteghe artigiane e gli atelier dei maestri d’arte che aderiscono all’iniziativa nella storica zona della Cittadella, fra via Mezzaterra e Palazzetti Cingolani e nelle frazioni. Nello stesso week end, saranno aperti la Galleria d’arte Moderna “Carlo Rizzarda” e il Teatro de la Sena.

>Scarica la locandina convegno e programma giornate

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.