Treno Dolomiti: Zaia, 10 anni per riaverlo: costi tra i 715 e i 745 milioni

Share Button

Due i possibili tracciati, uno passa sotto Tre Cime Lavaredo. Mentre nel Feltrino prosegue il confronto sulla linea ferroviaria tra Feltre e Primolano, di grande interesse anche per il Trentino

NordEst – Il collegamento ferroviario fra Calalzo di Cadore (Belluno) e Cortina d’Ampezzo (Belluno), sulla sede della vecchia linea del “Treno delle Dolomiti”, potrebbe essere ripristinato al massimo in 10 anni.

Ne ha parlato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, a Belluno, illustrando le due ipotesi progettuali allo studio: la prima su un tracciato attraverso la Valle del Boite, il secondo con un percorso più lungo e che arriverebbe lambire la base delle Tre Cime di Lavaredo. I costi preventivati oscillano fra i 715 ed i 745 milioni di euro.

Il sistema consentirebbe di collegare Venezia a Cortina in poco più di due ore.

Share Button

You must be logged in to post a comment Login