Skibus a Primiero, Turra segnala problemi

Share Button

Ritardi nelle corse Skibus a Primiero

atesina_88068bus

Primiero (Trento) – “Da quest’anno il servizio Skibus invernale 2012-2013 è stato coordinato ed organizzato da Trentino trasporti e dalla locale Apt, con il coordinamento della Comunità di valle.

Questo servizio – scrive in una nota Enrico Turra – punta ad uniformare e razionalizzare il movimento delle persone sul nostro territorio siano questi residenti, ospiti o lavoratori. L’utilizzo e l’organizzazione di questo servizio è finalizzato a ridurre l’utilizzo della macchina privata, riducendo traffico e sopratutto inquinamento atmosferico. Come si diceva da questa stagione si è pensato di istituire anche il pagamento di una serie di quote in rapporto a quanto l’utente voglia usufruirne.

Per esempio il servizio dà la possibilità con 10 euro settimanali di salire e scendere da San Martino. Il prezzo se comparato all’utilizzo della macchina privata è molto buono, ed incentiva i lavoratori ad usufruirne.

Ritardi e disguidi nelle corse – Cosa spiacevole però che devo denunciare pubblicamente, ma che già è stato fatto in via informale giorni fa al responsabile di zona della Trentino Trasporti, è il disservizio rispetto ai ritardi che si sono succeduti per tutta la settimana a partire dal 22 dicembre.

Non solo, il giorno di Natale lo skibus non è nemmeno passato. I ritardi e la mancanza dell’autobus il 25 dicembre ha creato e crea non pochi problemi ai pendolari che arrivano sul posto di lavoro mancando di arrivare in orario. Rispetto al disservizio i lavoratori che in questo caso prendono il primo skibus utile (quello che parte alle 07.02 a Imer) sono dubbiosi sull’effettiva utilità del servizio, che non non sembra garantire certezze di essere diligentemente in orario.

Qui c’è in ballo – conclude nella sua nota Turra – oltre che un’idea di mobilità sostenibile ed economica, che deve essere ancor di più implementata, ma che deve trovare serietà nel servizio, anche un’idea di rispetto per chi ha la voglia di lavorare nel nostro settore turistico.  Speriamo che questi disservizi non capitino più”.

 

Enrico Turra

Segretario Pd

Primiero e Vanoi

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.