Primo Piano Trentino Alto Adige Valsugana Tesino Belluno

Buon 150° Compleanno SAT: trekking itinerante “Perimetro del Trentino” per festeggiare

Share Button

Il trekking durerà tutta l’estate, prevede oltre 50 tappe consecutive, e si snoderà per oltre 800 km usufruendo in gran parte della rete sentieristica di competenza di ben 37 sezioni SAT

Trento – In occasione dei 150 anni di SAT, si svolgerà fino a fine settembre un’iniziativa celebrativa davvero particolare e importante: il trekking “Perimetro del Trentino” con partenza e arrivo dalla Casa SAT di Trento, in via Manci. Un trekking che si snoderà con 50 tappe consecutive, per oltre 800 km usufruendo in gran parte della rete sentieristica di competenza di ben 37 sezioni SAT.

L’iniziativa è stata presentata nel corso di una conferenza stampa alla prima tappa di partenza da Trento a Lavis alla presenza di: Anna Facchini, presidente SAT; Iole Manica, vicepresidente SAT; Claudio Colpo, socio commissione Sentieri SAT e presidente gruppo di lavoro “Montagna per tutti”; Ezio Nones, socio SAT; Roberto Bertoldi, socio commissione Rifugi SAT; Fabio Parisi, Athletes & Sponsorship | Climbing & Mountaineering La Sportiva; Valeria Manzinello, Athletes & Sponsorship Assistant La Sportiva. Presente anche Paolo Valoti, presidente CAI Bergamo.

“Il trekking seguirà idealmente il confine della nostra provincia, ne percorrerà il perimetro utilizzando la vasta rete di sentieri che si sviluppa nelle sue prossimità – dice Anna Facchini, presidente SAT –  si attraverseranno i vari paesaggi del Trentino unendo, all’interno di esso, ambienti come le Dolomiti di Fassa e del Primiero, con altri angoli trentini come, per esempio, la fascia degli altopiani meridionali, la parte meridionale del Gruppo dell’Adamello o la selvaggia dorsale delle Maddalene. Questa iniziativa che oggi vede la sua partenza con la prima tappa da Trento a Lavis ha comportato tante settimane di lavoro e coordinamento delle diverse sezioni di SAT”.

A partecipare all’iniziativa anche La Sportiva.  “I 150 anni di SAT sono un traguardo importante – commenta Lorenzo Delladio, ad La Sportiva – Sono 150 anni in cui SAT è stata vicina al nostro territorio per sostenerlo, valorizzarlo e riqualificarlo. Il progetto Trekking Perimetro del Trentino contribuisce all’obiettivo di avvicinamento alla montagna sostenuto fortemente da La Sportiva, che in montagna è nata e conserva tuttora la sua sede. Dobbiamo essere consapevoli di quanto troviamo fuori dalla porta, dell’ambiente in cui abbiamo la fortuna di essere immersi, per poterlo tutelare e rispettare. In questo periodo di rinnovato splendore per le attività outdoor, non possiamo che abbracciare questa iniziativa di SAT, onorando la collaborazione in atto”.

A spiegare le modalità del trekking è Claudio Colpo referente SAT del gruppo di lavoro: “Per ciascuna tappa abbiamo studiato una proposta di itinerario con punti di partenza e arrivo.  Il lungo perimetro è stato suddiviso in 15 tratte alcune di diversi giorni. Sulla base della conoscenza del territorio e della propria esperienza, ciascuna sezione potrà proporre modifiche. Le tappe sono considerate alla stregua di gite sezionali, la cui organizzazione e responsabilità rimane quindi a carico della sezione che si è presa l’impegno di percorrerle.  In funzione della difficoltà/lunghezza di ciascuna tappa, il capo gita dovrà valutare la preparazione dei partecipanti che dovranno avere con sé materiale alpinistico o per via ferrata.  In caso di previsioni meteo particolarmente avverse, in rapporto alle difficoltà/lunghezza della tappa, il capo gita potrà valutare l’eventuale “accorciamento/annullamento” della tappa “.

Non mancherà la testimonianza di questo lungo viaggio. Ci sarà una bandiera dedicata all’iniziativa che farà da “testimone” e che le diverse Sezioni SAT aderenti si “passeranno” fra loro durante le tappe e sulla quale verranno poste le firme dei partecipanti. A cura del coordinatore di ciascuna tappa verrà compilato giornalmente una sorta di “diario del trekking”, con indicazioni sulla tappa percorsa, sul quale i partecipanti potranno riportare commenti/osservazioni. Alla fine di ogni tappa, il coordinatore invierà alla SAT Centrale il resoconto della giornata, arricchito con foto e brevi filmati, per la pubblicazione sul sito della SAT, affinché chiunque potrà seguire in tempo quasi reale l’andamento dell’intero trekking.  “Chiederemo ai partecipanti – dice ancora Colpo – di realizzare foto e brevi video, con telefonini personali secondo modalità che verranno illustrate che serviranno anche per la realizzazione di un filmato illustrativo del trekking”.

Ecco le tappe con le date e le sezioni di riferimento che si occupano dell’organizzazione:

  • Tappa n. 1 (Trento – Lavis), 3/8/2022

Consiglio Centrale SAT

  • Tappe n. 2, 3 e 4 (Lavis – Passo San Lugano), dal 4 al 6/8/2022

Sezione di riferimento: Sezioni di Lavis, Pressano e Cembra

  • Tappe n. 5 e 6 (parziale) (Passo Occlini – Passo Carezza), il 7 e 8/8/2022

Sezione di riferimento: Sezione di Cavalese

  • Tappe n. 6 (parziale), 7 e 8 (Passo Carezza – Passo Sella), dal 8 al 10/8/2022

Sezione di riferimento: Sezione di Moena

  • Tappe n. 9, 10, 11 e 12 (Passo Sella – Passo Valles), dall’11/8 al 14/8/2022

Sezione di riferimento: Sezione di Rovereto

  • Tappe n. 13, 14 e 15 (Passo Valles – Sagron Mis), dal 15/8 al 17/8/2022

Sezione di riferimento: Sezione di Ala

  • Tappe n. 16, 17, 18 e 19 (Sagron Mis – Grigno), dal 18/8 al 21/8/2022

Sezione di riferimento: Sezioni di Primiero e Tesino

  • Tappe n. 20, 21 e 22 (Grigno – Passo Vezzena), dal 22/8 al 24/8/2022

Sezione di riferimento: Sezione di Borgo Valsugana

  • Tappe n. 24, 25, 26, 27 e 28 (Lavarone – Ala), dal 25/8 al 29/8/2022

Sezione di riferimento: Alpinismo Giovanile

  • Tappe n. 29, 30 e 31    (Avio – Torbole), dal 31/8 al 2/9/2022

Sezione di riferimento: Sezioni di Avio, Brentonico e Mori

  • Tappe n. 32 e 33 (Riva del Garda – Bondone di Storo), il 3 e 4/9/2022

Sezione di riferimento: Sezione di Ledro

  • Tappe n. 34 e 35 (Storo – Daone Pracul), il 5 e 6/9/2022

Sezione di riferimento: Sezione di Storo

  • Tappe n. 36, 37 e 38 (Malga Bissina – Peio), dal 7/9 al 9/9/2022

Sezione di riferimento: Sezione di Pergine Valsugana

  • Tappe n. 39, 40 e 41 (Peio – Malga Bordolona), dal 10/9 al 12/9/2022

Sezione di riferimento: Sezioni Rabbi e Mezzolombardo

  • Tappe n. 42, 43 e 44 (Malga Bordolona – Tret), dal 13/9 al 15/9/2022

Sezione di riferimento: organizzatori del trekking

  • Tappe n. 45, 46, 47 e 48 (Tret – Mezzocorona), dal 16/9 al 19/9/2022

Sezione di riferimento: Sezione di Cognola

  • Tappe n. 49 e 50 (Mezzolombardo – Trento), il 20 e 21/9/2022

Sezione di riferimento: Sezione di Trento

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *