New York, auto su folla: muore una ragazza, 23 feriti. “Non è terrorismo, ma incidente” /Foto

Share Button

Un’auto ad alta velocità è finita contro i pedoni sui marciapiedi di Times Square a New York. Muore una ragazza di 18 anni, mentre la sorella di 13 anni è tra i 22 feriti di cui 4 in condizioni critiche e 3 grati

Usa (Adnkronos) – Fermato il conducente: è il 26enne Richard Rojas residente nel Bronx che, riferisce la Cbs, avrebbe guidato in stato di ebrezza o sotto l’effetto di droghe. Arrestato più volte in passato, anche per guida in stato di ebbrezza, Rojas è stato arrestato e condotto in un centro, dove verrà sottoposto a test per l’alcol e droga. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo ha fatto una inversione a U e ha poi proseguito contromano per tre isolati, travolgendo i passanti prima di schiantarsi contro un palo (FOTO).

L’incidente a Times Square riferisce la Cbs, che cita fonti della polizia di New York, non sarebbe un atto di terrorismo.

Times Square, psichiatra: “Perché si è pensato a un attacco”

“Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è al corrente della situazione a Times Square e continuerà a ricevere aggiornamenti” twitta il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer.

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.