NordEst

Muore travolto da una trave, frontale nel Vanoi

Share Button

Un operaio trentino di 32 anni, ha perso la vita sabato in un cantiere edile in Toscana, a Prato, in seguito ad un incidente sul lavoro. Fabrizio Monte, originario di Tione, e' stato ucciso da una trave di 15 quintali, dalla quale è stato improvvisamente travolto.

A nulla sono valsi i soccorsi del 118. Tra le prime ipotesi, c'e' il cedimento di un perno metallico, che teneva la trave agganciata ad una grù. Sono pero' in corso le indagini per capire che cosa sia accaduto. L'incidente è avvenuto in un cantiere per la costruzione di un centro commerciale coop in zona, a Capezzana.

Moto contro auto nel Vanoi

Intervento dell'elisoccorso del Trentino nel Vanoi per recuperare un motociclista belga, Christian Jacuemin di 44 anni, che nell'affrontare una curva a sinistra ha invaso la corsia opposta e si è scontrato con l'automobile che stava transitando proprio in quell'istante.

È accaduto a Ronco, nel comune di Canal San Bovo. Il motociclista, a bordo della Kawasaki 750, stava percorrendo la strada provinciale 79 del Broccon ed è finito contro la Mercedes classe A condotta da un 61enne di Tonadico.

Lo scontro è stato inevitabile e a finire a terra, avendo la peggio, è stato lo stesso motociclista. Sul luogo dell'incidente si sono portati anche i vigili del fuoco volontari di Canal San Bovo, per i rilievi invece sono intervenuti i carabinieri delle stazioni di Canal San Bovo e di Transacqua.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *