Mezzano Romantica 2018, debutta sabato 13 gennaio alle 21 al Centro Civico con il duo Laura Bortolotto e Matteo Andri

Share Button

L’ottava edizione di Mezzano Romantica, la fortunata rassegna musicale internazionale che anima da anni con successo l’estate di Mezzano di Primiero, si presenta con un’importante novità: le manifestazioni musicali e teatrali si svolgeranno infatti lungo tutto l’anno, con la cadenza di un evento ogni mese. Clou della manifestazione sarà il Trentino Music Festival di Mezzano Romantica, che anche la prossima estate verrà realizzato in collaborazione con la Music Academy Orchestra di New York e vedrà arrivare nel Primiero decine di musicisti di tutto il mondo (dal 24 giugno al 4 agosto)

Laura Bortolotto e Matteo-Andri

Mezzano (Trento) – Primo appuntamento il 13 gennaio alle 21 al Centro Civico di Mezzano con un concerto di violino e pianoforte del giovane ma già affermato duo Laura Bortolotto e Matteo Andri, che si è esibito in importanti sedi concertistiche in Italia e in Europa. Eseguiranno musiche di Stravinskij, Beethoven e Ravel.

Il duo Bortolotto e Andri

Il duo Bortolotto – Andri, formato da musicisti che riuniscono in sé apprezzate doti sia solistiche che cameristiche, ha già al suo attivo numerosi concerti nell’ambito di prestigiosi festival, tra cui la Stagione organizzata dalla Camerata Musicale Sulmonese (Sulmona – AQ), i Concerti della Società di Musica di Pescara, i Concerti d’Autunno organizzati dall’Associazione Musicale Lucchese (Lucca), i Concerti “Domenica in Musica” organizzati dagli Amici della Musica di Padova presso la prestigiosa Sala dei Giganti nel Palazzo Liviano e la Stagione 2011-12 del Teatro Comunale di Monfalcone, la Stagione 2012-13 del Teatro Comunale di Treviso, la Stagione 2014-15 del Teatro Comunale di Ferrara, le Stagioni degli Amici della Musica di Verona e Mestre, il Festival “Margola” di Brescia. Nell’aprile 2017 è stato invitato ad esibirsi in Quirinale in un concerto trasmesso in diretta su Rai Radio3. Il duo si è esibito all’estero in Austria (Vienna), Germania (Amburgo e Wolfsburg), Polonia (Varsavia e Białystok), Grecia (Atene e Salonicco) e Turchia (Istanbul).

Si è esibito anche al di fuori dell’Europa in una tournée in Giappone e nelle Americhe (Cile, Argentina e Stati Uniti), presentando sia un programma cameristico sia il doppio concerto di Mendelssohn con orchestra d’archi. Il duo ha inciso nel 2010 la Sonata in Do minore n. 3 di E. Grieg per “Castrocaro Classica”. Il duo si è avvalso dei preziosi consigli dei Maestri Miodini, Rabaglia e Bronzi (Trio di Parma) durante i corsi presso la “Scuola Internazionale Superiore di musica da camera” di Duino (TS). Laura Bortolotto è risultata negli ultimi anni vincitrice di concorsi nazionali ed internazionali (Concorso di Vittorio Veneto, Concorso Hindemith di Berlino) e si esibisce anche come solista con orchestra. Suona un violino Pressenda del 1830 della Fondazione Pro Canale di Milano. Matteo Andri si è diplomato in pianoforte e composizione presso il Conservatorio di Udine e si è perfezionato con Maestri come Daniel Rivera, Boris Petrushansky, Riccardo Risaliti. Si è esibito da solista con diverse orchestre, tra cui la Mitteleuropa Orchestra, la Sinfonica del FVG e l’Orchestra del Teatro Regio di Parma. 

Il Programma

Igor Stravinskij (1882-1971)

Suite italienne n. 2

Trascrizione per violino e pianoforte dal “Pulcinella” in collaborazione con S. Dushkin

Introduzione

Serenata

Tarantella

Gavotta con due variazioni

Scherzino

Minuetto e Finale

Ludwig van Beethoven

Sonata per violino e pianoforte n. 8 in sol maggiore, op. 30 n. 3

Allegro assai

Tempo di Minuetto (mi bemolle maggiore)

Allegro vivace

Simone Corti (1986)

Relation in space (2017)

Maurice Ravel

Sonata n. 2 in sol maggiore per violino e pianoforte

Allegretto

Blues. Moderato

Perpetuum mobile. Allegro

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.