Primo Piano NordEst

Invasione di cinghiali sui Colli Euganei

Share Button

Regione impegnata con il commissario del parco a superare l’emergenza

CINGHIALE

Venezia -“Il lavoro che sta svolgendo il commissario del Parco Colli Euganei, Enrico Specchio, merita rispetto e considerazione: anche sull’emergenza cinghiali sta facendo quanto è nelle sue possibilità per risolvere un problema che si trascina da anni. Come Regione stiamo supportando la sua azione e mi auguro che i provvedimenti che abbiamo già preso e le iniziative che matureranno dal tavolo operativo a tre, composto da me e dai colleghi all’agricoltura, Giuseppe Pan e alla protezione civile, Gianpaolo Bottacin, possano porre rimedio a questa invasione che tanti danni sta procurando alle colture e in generale all’intero ambiente dei colli”.

Lo dice l’assessore regionale al territorio, ai parchi e alle aree protette, Cristiano Corazzari, in riferimento alla preoccupante situazione creatasi nel Parco dei Colli Euganei per il proliferare dei cinghiali.

“Nell’anno in corso – sottolinea Corazzari – per la cattura dei cinghiali sono stati stanziati 180 mila euro che serviranno a realizzare un progetto complessivo che comprende la gestione della squadra faunistica, l’acquisto di chiusini da distribuire agli agricoltori interessati e l’acquisizione di un secondo furgone frigo per la gestione del post abbattimento. Questo per quanto riguarda l’emergenza. Più in generale, invece, sono convinto che la nuova legge regionale sui parchi, che è all’attenzione del Consiglio regionale e che mi auguro veda la luce al più presto, creerà le condizioni per una migliore gestione di queste aree e per impedire il ripetersi di fenomeni come quello che adesso stiamo fronteggiando sui Colli Euganei”.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *