Grandinata e maltempo a NordEst: fulmine su ferrovia della Valsugana, a Feltre chicchi come palline e 37 inteventi dei Vigili del fuoco

Share Button

Violenta grandinata nella mattinata di martedì in molte, da Rovereto a Feltre. Disagi per la ferrovia in Valsugana

NordEst – Il maltempo di martedì ha creato notevole disagi anche per il traffico ferroviario sulla linea della Valsugana, derivati dall’interruzione della linea a causa di un fulmine caduto in mattinata. La conseguenza è stata la disconnessione della stazione di Caldonazzo, dove si sono fermati due convogli.

Sarebbero almeno quattro le corse sostituite con pullman, grazie all’intervento della Provincia: il treno 5517 da Pergine a Bassano, il 5512 da Caldonazzo a Trento, il 5519 da Pergine a Borgo Est; il 5516 da Borgo Est a Pergine. Al lavoro sulla linea per riparare il guasto i tecnici di Rfi. Una forte grandinata si è registrata anche a Rovereto.

Grandine nel Feltrino

La grandine caduta sul Feltrino martedì 12 giugno

Una violenta grandinata e una pioggia abbondante hanno interessato martedì mattina tutto il Feltrino, per poi estendersi alla Valbelluna fino a Belluno.  Sempre a Feltre vengono segnalati anche allagamenti e molte vetture danneggiate. Un evento temporalesco accompagnato da lampi e tuoni.

L’ondata di maltempo ha interessato anche la zona del Primiero Vanoi, tra lunedì e martedì mattina. Nella serata di lunedì in particolare, si sono registrati allagamenti non gravi tra l’alto Primiero e la zona di Imèr, con diversi interventi dei Vigili del fuoco della zona.

I Vigili del fuoco del Bellunese informano che durante la giornata sono stati effettuati ben 37 interventi a causa del maltempo, di cui 17 solo nella città di Feltre.

Le previsioni meteo

Arpav Dolomiti meteo prevede per i prossimi giorni:

mercoledì 13. Tempo instabile, a tratti perturbato, con nuvolosità irregolare spesso intensa e frequenti fenomeni di instabilità, in attenuazione in serata da Nord. Clima più fresco, con possibile ricomparsa della neve sulle vette dolomitiche più elevate. Precipitazioni. Per buona parte della giornata probabili rovesci e qualche temporale (60/80%), questi ultimi più presenti sulle Prealpi; i fenomeni potranno essere ancora localmente intensi, anche se meno di martedì. Un po’ di neve sarà possibile attorno ai 3000 m. I fenomeni saranno in attenuazione verso sera a partire dalle Dolomiti. Temperature. In calo, con minime alla sera soprattutto in quota. Su Prealpi a 1500 m min 10°C max 14°C, a 2000 m min 8°C max 11°C. Su Dolomiti a 2000 m min 6°C max 10°C, a 3000 m min 2°C max 3°C. Venti. Da deboli a moderati nelle valli, con qualche rinforzo da Nord; in quota perlopiù moderati, a tratti tesi, da Nord Nord-Est, a 5-25 km/h a 2000 m, 15-40 km/h a 3000 m.

giovedì 14. Tempo in sensibile miglioramento, con residua nuvolosità iniziale seguita da schiarite da Ovest e modesta ripresa di cumuli pomeridiani, che potranno portare residui fenomeni. Clima fresco al mattino, specie in caso di ampie schiarite notturne, più mite di giorno per il maggiore soleggiamento. Precipitazioni. Fino a metà mattina assenti (0%); tra le ore centrali e il pomeriggio/sera possibili rovesci o temporali locali (40/50%).

Segnalazioni in Comune e i video da Fb

 

 

 

In 12 anni in Italia mai visto u ma cosa del genere a feltre

Pubblicato da Zusan Rivera su martedì 12 giugno 2018

Feltre

Pubblicato da Mirko Mezzacasa su martedì 12 giugno 2018

Pubblicato da Alberto Cossalter su martedì 12 giugno 2018

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.