Germania: Grosse Koalition, Unione e Spd superano scogli tasse e migranti

Share Button

Nessun aumento aliquota, 1000 ricongiungimenti migranti al mese

Germania – Cdu-Csu e Spd si sono accordati per superare gli scogli che da settimane incagliavano le trattative, ovvero tasse e migranti. Non verrà aumentata l’aliquota massima di imposta, come invece chiedeva l’Spd, e sarà permesso il ricongiungimento familiare dei migranti al ritmo di 1000 persone al mese.

“Credo che riusciremo a formare un governo entro Pasqua a condizione che il congresso Spd dia il suo consenso e che sia mantenuta la velocità che abbiamo raggiunto durante questi colloqui esplorativi”, ha detto il leader dei cristiano-sociali bavaresi, Horst Seehofer. Il suo partito ha condiviso l’accordo all’unanimità.

Nelle trattative è stata trovata un’intesa anche sull’assicurazione sanitaria: si tornerà al sistema per cui i contributi assicurativi  saranno condivisi in ugual misura tra datore di lavoro e lavoratore.

Ho “lavorato in uno spirito di fiducia per poter dare al Paese un governo stabile”, ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel. “Dobbiamo essere più veloci nelle decisioni”, ha aggiunto.

“Abbiamo raggiunto un risultato eccezionale“, ha detto il leader del partito socialdemocratico Martin Schulz, mettendo l’accento sui risultati raggiunti “per un contratto di governo” sullo stato sociale, con l’aumento degli aiuti alle famiglie, gli investimenti nel sistema della formazione.

 

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.