Ex governatore Durnwalder condannato per peculato

Share Button

Confermato annullamento Cassazione di precedenti assoluzioni

Bolzano – L’ex governatore dell’Alto Adige, Luis Durnwalder, è stato condannato in Corte d’appello a Trento a due anni e sei mesi per peculato nell’ambito di un procedimento per la gestione dei cosiddetti fondi riservati.

Durnwalder era accusato di avere utilizzato fondi pubblici per spese private. La nuova sentenza conferma il verdetto della Cassazione che aveva annullato le due assoluzioni in primo e secondo grado ritenendo che non si potesse richiamare la “buona fede” dell’allora presidente della Provincia di Bolzano. Il collegio giudicante era composto da Luciano Spina (presidente), Patrizia Collino e Francesco Forlenza.

La Procura di Trento, rappresentata dalla pm Donatella Marchesini, aveva chiesto 3 anni e 9 mesi. La difesa, sostenuta dagli avvocati Domenico Aniello e Gerard Brandstetter, aveva chiesto assoluzione con formula piena. “Questa sentenza è assolutamente inaccettabile, ricorreremo in Cassazione”, ha dichiarato l’avv.Brandstetter, che ha lamentato “tempi ristretti per la difesa.

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.