NordEst Valsugana Tesino

Droga, 10 chili di hashish nascosti nel bosco a Mori: 3 arresti

Share Button

Tre giovani sono stati pedinati, ora si trovano in carcere

Trento – I carabinieri di Trento hanno sequestrato nei boschi attorno a Mori una consistente quantità di hashish. L’operazione ha visto coinvolte le Compagnie di Riva del Garda e Rovereto che, dopo numerosi pedinamenti e servizi di osservazione, verso persone già note per reati specifici, hanno circoscritto l’area.

La successiva battuta ha permesso di trovare il nascondiglio interrato e ben mimetizzato tra la vegetazione. La botola occultata da foglie, smosse recentemente, celava un vano al cui interno sono stati trovati venti panetti di hashish, da circa 500 grammi cadauno, per un peso totale di 10 chili.

Trovato lo stupefacente, i Carabinieri hanno atteso i proprietari, che puntualmente ieri sera si sono presentati per prelevare la merce da spacciare durante il weekend. Si tratta di tre giovani del luogo, che colti sul fatto, sono stati tratti in arresto. A casa di uno di loro sono state sequestrate anche 40 piantine di marijuana, invasate per la coltivazione domestica.

Considerato il consistente quantitativo di stupefacente sequestrato, i tre giovani di 20, 22 e 24 anni sono stati associati alla casa circondariale, a Spini di Gardolo, in attesa dell’udienza di convalida, che sarà fissata per i prossimi giorni presso il Tribunale di Rovereto. Lo stupefacente sarà inviato al laboratorio di analisi dei Carabinieri a Laives, per accertarne peso e capacità psicotropa e per stabilire così anche il numero di dosi ricavabili e sottratte all’economia dello spaccio locale.


In breve

Un incendio di una campana per la raccolta differenziata della carta in via Mendola a Bolzano ha distrutto un’auto e danneggiato anche un albero situato nelle vicinanze. I vigili del fuoco del Corpo permanente di Bolzano sono stati allertati poco dopo la mezzanotte. L’incendio è stato rapidamente messo sotto controllo attraverso una rapida operazione di spegnimento, ma i danni riscontrati sono comunque notevoli, perché sia la campana della carta sia l’auto hanno subito danni irreparabili e anche l’albero è stato danneggiato.
Dall’inizio dell’anno i vigili del fuoco del Corpo Permanente hanno riscontrato un totale di 21 allarmi antincendio per incendi di cassonetto o campane della raccolta differenziata.


Un grave incidente con una motoslitta si è verificato sabato mattina poco dopo le ore 8 in Val di Fleres. Nei pressi del rifugio Ladurnerhütte il conducente ha perso il controllo del mezzo ed è stato trascinato per 10 metri verso valle, riportando ferite gravi. Sono intervenuti il soccorso alpino e l’elisoccorso Pelikan 2 che ha trasportato il ferito all’ospedale di Bolzano. Indagini dei carabinieri.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *