Il “Diario di Angelo Michele Negrelli”: Primiero, lì 6 maggio 1819

Share Button

Racconti dalle Dolomiti di Primiero dal 1819 al 1824

6. Ritiratosi il tempo mi permise di partire. Levai per tempo e visitai la Beppi in Mezzano; tornai al Molaren, mi congedai dalla cara famiglia ed’a piedi m’istradai col Pocchia verso la Fiera. Colà fatte di volo alcune visite proseguii il mio viaggio circa le 10 e sempre a piedi giunsi a S. Martino circa l’una. Mi feci dare una mula sin alle Fosse che dovei rimandare per la molta neve caduta di nuovo e sopra la neve che copriva tutto il terreno e senza strada battuta, non senza molta fatica giunsi alle 7 di sera al cason dei Pulici, dove era giunto il personal forestale e mercantile. Tutti mi ricevettero con’assai buona maniera, ma in singolar modo il signor Giuseppe de Riccabona.

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.