Centrale 112 in Trentino attiva da due anni, nel Primiero Vanoi e a San Martino di Castrozza rispondono ancora i Carabinieri di Feltre

Share Button

Una problematica che si conosce da tempo, ma che ancora non ha trovato soluzione. Le nostre ultime verifiche in questi giorni, confermano che chiamando il 112 da cellulare nel Primiero Vanoi, rispondono ancora i militari di Feltre e non la Centrale di Emergenza a Trento con ritardi dovuti al trasferimento

Trento –  Buon compleanno tra luci ed ombre per la Centrale unica di risposta CUR NUE112 in Trentino.

Nonostante le nostre numerose segnalazioni, in questi due anni, diverse interrogazioni in Consiglio provinciale e molti articoli sulla stampa, ad oggi chiamando il 112 con un cellulare da Primiero, Vanoi o da San Martino di Castrozza, risponde ancora la Caserma dei Carabinieri di Feltre che deve successivamente deviare la chiamata a Trento con ovvi ritardi in caso di emergenza.

Una problematica tecnica importante, legata alle celle telefoniche nel distretto telefonico di riferimento (Belluno) che dura ormai da due anni, ma che non ha ancora trovato una soluzione, in una zona turistica, dove ogni minuto diventa fondamentale per salvare una vita. Molte sono le testimonianze che arrivano settimanalmente in redazione.

L’auspicio è che quanto prima questo pesante disagio possa risolversi definitivamente, a poche settimane dall’avvio ufficiale della stagione estiva.

I nostri articoli dal 2017

Centrale Unica Emergenza 112 Trentino, con Cellulare da Primiero rispondono Carabinieri Feltre: tecnici al lavoro per soluzione (13.6.2017)

NUE 112 Trentino, ancora non raggiungibile da molti Cellulari a Primiero. Provincia conferma: situazione preesistente (27.6.2017)

Emergenza 112 in Trentino: 23919 chiamate, 825 chiamate giornaliere ma a Primiero non funziona ancora (6.7.2017)

Centrale Unica 112 ancora non operativa ad Agosto a Primiero: segnalazione in Comunità e interrogazione della Lega (5.8.2017)

Trento, tempo di bilanci per la Centrale Unica 112: a Primiero da cellulare non funziona ancora (1.10.2017)

112 non attivo da cellulare in valle (febbraio 2018)

Il bilancio dell’attività del 112 in Trentino

I cartelli stradali del 112 a Primiero sono coperti, in attesa di attivazione del numero

 

In media sono quasi 600 le chiamate gestite ogni giorno dalla Centrale unica di risposta CUR NUE112, con il picco massimo raggiunto durante l’emergenza maltempo dello scorso autunno, con un totale di chiamate giunte alla Centrale superiore alle 6000 nella giornata del 29 ottobre 2018. Questi i numeri delle chiamate gestite: primo anno 211.547; secondo anno 215.918.

Per quanto riguarda l’analisi dell’attività, i dati statistici dimostrano un miglioramento delle performance totali, i tempi di attesa per il chiamante si sono ridotti nel secondo anno di oltre un secondo attestandosi su una media inferiore ai 3,6 secondi; lo stesso si può dire dei tempi di processo e di sgancio dove i miglioramenti sono stati complessivamente di 4 secondi in media (i valori attuali sono di 56 secondi per la gestione dell’intera chiamata, comprensivi anche dei tempi di passaggio verso la centrale di secondo livello).

Questo significa che gli operatori della CUR NUE112 di Trento in meno di un minuto gestiscono le chiamate dei cittadini che compongono i numeri di emergenza, ovvero identificano e localizzano il chiamante, classificano la tipologia di emergenza e trasferiscono la chiamata alla centrale di secondo livello competente.

L’importante funzione di filtro svolta dalla CUR NUE112 verso le centrali di secondo livello si è confermata anche in questo secondo anno di esercizio: oltre un 40% delle chiamate totali infatti non sono state inoltrate alle centrali di secondo livello, trattandosi principalmente o di chiamate non di emergenza (richiesta di informazioni) o di chiamate multiple per lo stesso evento e quindi già in carico alle centrali di secondo livello.

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.