Primo Piano Trentino Alto Adige

Bolzano, Salva moglie e bimbi svenuti in casa per stufa difettosa

Share Button

E’ successo a Millan vicino Bressanone

Vigili del Fuoco di Bolzano

Bolzano –  A Millan, vicino Bressanone, un padre ha salvato in extremis la sua famiglia da un’intossicazione di monossido di carbonio, causato con ogni probabilità da una stufa difettosa.

Rincasando l’uomo ha trovato il portone chiuso da dentro. Quando nessuno rispondeva al campanello, ha lanciato l’allarme, sfondato una finestra ed è entrato in casa. L’uomo ha trovato così sua moglie e i due bambini ormai svenuti per terra e li ha subito trascinati all’aperto.

Sul posto sono intervenuti una ventina di vigili del fuoco e alcune ambulanze, che hanno ricoverato l’intera famiglia all’ospedale di Bressanone.

Madre e bimbi piccoli – nonostante una forte intossicazione – non sarebbero in pericolo di vita. Il padre si era invece ferito a un braccio durante i concitati momenti del salvataggio.

 

 

 

 

 

L’uomo ha trovato sua moglie e i due bambini ormai svenuti per terra e li ha subito trascinati all’aperto. Sul posto sono intervenuti una ventina di vigili del fuoco e alcune ambulanze, che hanno ricoverato l’intera famiglia all’ospedale di Bressanone, Madre e bimbi nonostante una forte intossicazione non sono in pericolo di vita. Il padre si era invece ferito a un braccio durante gli attimi concitanti di salvataggio.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *