A22: Ministero a Salvini, dossier era impantanato da 5 anni. Su Valdastico manca progetto condiviso dai territori

Share Button

Nota del Ministero dei Trasporti su A22 e Valdastico

NordEst – “Si ricorda, a differenza di quanto sostenuto dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che sulla concessione in house della autostrada A22 il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha portato a buon fine e quindi sbloccato un dossier impantanato da ben cinque anni, proponendo una soluzione innovativa che è stata il frutto di un lungo lavoro anche in sede europea.

Ci si aspetta adesso, da parte degli amministratori locali soci della concessionaria – molti dei quali della Lega – la piena collaborazione e un aiuto per finalizzare il risultato. Con il loro via libera la questione si sarebbe già risolta da tempo, tuttavia confidiamo che ci si arriverà a breve e attendiamo fiduciosi”.

Lo comunica una nota del Ministero dei trasporti. “Per quanto riguarda la Valdastico nord, il progetto è stato portato avanti per ben due anni dal precedente Governo, ma manca ad oggi di una ipotesi di tracciato condivisa dai territori”, conclude la nota.

Share Button

Lascia un Commento

Your email address will not be published.